Notizie

Notizie interessanti dal mondo della Psicologia

Una raccolta di novità e approfondimenti interessanti sul mondo della Psicologia, in ambito di Psicologia dello sport e non solo. La sezione è a cura della Dott.ssa Avancini Annalisa, che riceve nel suo studio di Roma (contatti e indirizzi in fondo al sito o nella pagina Contatti), ma lavora su tutto il territorio nazionale. All’interno della pagina Servizi puoi trovare l’elenco dei servizi offerti, tra cui: terapia di gruppo per adulti, psicoterapia di coppia, psicoterapia individuale, sostegno alla genitorialità, sostegno psicologico individuale, formazione, consulenze online, consulenze di psicologia dello sport

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

25-10-2021, 8:05

Dott.ssa Annalisa Avancini

Il laboratorio proposto alle persone che hanno problemi di sonno, è stato posticipato di una settimana.26 ottobre 2021 – IV edizione del laboratorio “sonni d’oro”, il laboratorio online rivolto a tutte le persone che sentono di aver bisogno di recuperare una buona qualità del sonno.
Per info e costi labosonno@gmail.com oppure 3483420300
Leggi di piùLeggi meno

Il laboratorio proposto alle persone che hanno problemi di sonno, è stato posticipato di una settimana.

12-10-2021, 12:50

Dott.ssa Annalisa Avancini

26 ottobre 2021 – IV edizione del laboratorio “sonni d’oro”, il laboratorio online rivolto a tutte le persone che sentono di aver bisogno di recuperare una buona qualità del sonno.
Per info e costi labosonno@gmail.com oppure 3483420300
Leggi di piùLeggi meno

30-03-2021, 16:39

Dott.ssa Annalisa Avancini

Una delle cause dell’ansia moderna è la nostra incapacità di accettare tutte le emozioni che ci attraversano durante il giorno. Tendiamo a controllarle, a non riconoscerle, a rifiutarle, a contenerle, a mascherarle.. non sia mai che qualcuno veda cosa sto provando realmente. Le emozioni sono come un fiume che scorre dentro di noi. Creare una diga interiore genera una forte pressione, che può sfociare in crisi d’ansia. Impariamo ad accogliere le nostre emozioni per quelle che sono, senza giudizio. Leggi di piùLeggi meno

20-02-2021, 12:11

Dott.ssa Annalisa Avancini

Non sottovalutiamo mai l’importanza del nostro benessere. Non ci trascuriamo. Non mettiamo da parte la nostra salute
#infosonno
Leggi di piùLeggi meno

Non sottovalutiamo mai l’importanza del nostro benessere. Non ci trascuriamo. Non mettiamo da parte la nostra salute   
#infosonno
Carica altro

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

“Oggi è nata la Bebe Vio Academy, il posto che ho sempre sognato da quando ho cominciato a conoscere il mondo della disabilità e dello sport paralimpico.⁣ Un luogo dove i bambini con disabilità possano scoprire quanto sia bello ed avvincente lo sport e dove i bambini normo potranno divertirsi imparando l’importanza delle diversità e dell’inclusione.⁣ Da oggi inizia un nuovo cammino”.

Straordinaria Bebe Vio!
Leggi di piùLeggi meno

Mi piace condividere questo post per sottolineare da una parte quanto sia utile accompagnare gli atleti professionisti al fine carriera, e dall’altra, l’importanza e la favorire l’attività motoria lungo tutto il ciclo di vita. Due competenze dello PSICOLOGO DELLO SPORT.Qualche giorno fa ho trovato questa foto sotto il post di un’amica di FB.
E mi sono ricordato di una piccola storia che vi racconto.

Nel quartiere in cui abito, poco fuori Milano, c’è da sempre un campo di calcio. Nello stesso quartiere hanno abitato per molti anni Raimondo Vianello e Sandra Mondaini.
Molti sanno che Raimondo era un grande appassionato di calcio. Oltre a seguire assiduamente quello di alto livello, lo ha sempre praticato.
Un giorno, era già intorno alla settantina, passò dal campo di calcio del quartiere e vide che c’era gente che giocava. Erano tutti giocatori “di esperienza” residenti nel quartiere che, arrivati a una certa età, non avevano perso l’abitudine della partitella settimanale. Si informò e gli dissero che il sabato mattina era il benvenuto per unirsi al gruppo. La cosa gli piacque.
Il sabato successivo tornò in maglietta e pantaloncini. Nonostante l’età avanzata e la scarsa mobilità, se la cavava ancora. In più, essendo un personaggio celebre, tutti gli altri usarono nei suoi confronti un certo riguardo nel giocare, evitando di essere aggressivi o di far valere gli anni in meno. Un comportamento da gentiluomini che fin da quella partita diede vita a veri e propri sketch comici in campo, esattamente come quelli di cui Raimondo era protagonista in TV.
Raimondo tornò al campo il sabato successivo. E poi quello dopo e quello dopo ancora.
Per i “calciatori senior” del quartiere diventò semplicemente “Rai”.
Rai ha giocato in quel campo tutte le settimane per 15 anni, fino a poco tempo prima di scomparire, nel 2010.
Arrivava per primo, ogni sabato mattina, puntuale come un orologio. Portava lui le maglie pulite per tutti: i gialli da una parte, i rossi dall’altra. Con qualsiasi tempo, pioggia, gelo, caldo soffocante. A partita conclusa raccoglieva le maglie per portarle a casa e farle lavare, pronte per il sabato successivo.
Due anni prima della sua scomparsa un sabato mattina passai dal campo. Ero attrezzato per una partita di campionato che dovevo giocare lì dopo di loro. Non sapevo di Vianello. Sapevo solo che abitava da noi, ma non che giocasse. Erano dispari e mi conoscevano. Mi chiesero di giocare con loro. Io dissi “Certo. Ma voglio giocare con Raimondo”. Mi accontentarono. Gli dissi: “Perdonami, ti vedo in TV da quando avevo 4 anni, ma in campo, lo sai benissimo, ci si da del tu !” Lui mi fece: “Certamente ! Dove giochi ? Riesci a farmi qualche assist per farmi segnare ?”. “Ci provo”.
Giocammo la partitella. Raimondo in attacco, io a centrocampo. Gli passavo la palla esattamente sui piedi. Lui camminava. A volte la prendeva, a volte no. Poi veniva da me e mi diceva: “Guarda che il passaggio era lungo !” E rideva. Io gli rispondevo: “Il passaggio era giusto. Devi scattare !” E ridevo.
Fece un gol.
A fine partita rimanemmo a chiacchierare di calcio e ovviamente non mancò di fare qualche riferimento scherzoso dei suoi a sua moglie. Esattamente come in TV, sempre ironico, sempre con il sorriso sulle labbra.
Era il 2007, aveva la bellezza di 85 anni.
Raimondo è scomparso nel 2010. Pochi mesi dopo è scomparsa anche sua moglie Sandra. Per i due funerali fu allestito un palco di fronte alla chiesa del quartiere, esattamente sul campo di calcio in cui Rai aveva giocato per tanti anni.
Quel campo oggi si chiama “Raimondo Vianello”.
Gioco spesso nel week-end al Vianello. Nel lasciare la tuta sulle panchine che corrono lungo un lato del campo mi capita di pensare a quella fantastica giornata in cui ho giocato con un calciatore di 85 anni che in campo camminava e in cui ho conosciuto un uomo speciale che nella vita si è fatto stimare e voler bene da tutti. Una sola giornata, un esempio per tutta la vita.

Quando oggi vedo certi ex giocatori di alto livello, magari anche ex campioni, che a 39 anni pesano 100 chili e non muovono più un muscolo, mi torna in mente quell’uomo che camminava a fatica su un campo di calcio. Felice.
E capisco la differenza tra quelli che dello sport hanno fatto solo una professione e uno sportivo vero, che lo ha amato per tutta la vita.

Autore Gianfranco Giacomo D’Amato
Leggi di piùLeggi meno

Mi piace condividere questo post per sottolineare da una parte quanto sia utile accompagnare gli atleti professionisti al fine carriera, e dall’altra, l’importanza e la favorire  l’attività motoria lungo tutto il ciclo di vita. Due competenze dello PSICOLOGO DELLO SPORT.

Il rendimento sportivo inizia da un buon sonno. Non perdere l’occasione di allenarti a tutto tondo. Laboratorio online. Inizio il 2 novembre. Ore 19,00-20,30 Leggi di piùLeggi meno

Il rendimento sportivo inizia da un buon sonno. Non perdere l’occasione di allenarti a tutto tondo. Laboratorio online. Inizio il 2 novembre. Ore 19,00-20,30

Un buon sonno è molto importante anche per gli atleti. Favorisce oltre ad un buon recupero anche l’apprendimento motorio, aspetti fondamentali per la presentazione. Per info labosonno@gmail.com o 348342030026 ottobre 2021 – IV edizione del laboratorio “sonni d’oro”, il laboratorio online rivolto a tutte le persone che sentono di aver bisogno di recuperare una buona qualità del sonno.
Per info e costi labosonno@gmail.com oppure 3483420300
Leggi di piùLeggi meno

Un buon sonno è molto importante anche per gli atleti. Favorisce oltre ad un buon recupero anche l’apprendimento motorio, aspetti fondamentali per la presentazione. Per info labosonno@gmail.com o 3483420300

#PsychoSport – Si continua a parlare di parte mentale, questa volta nel tennis, ed è un campione italiano Lorenzo Musetti , ma soprattutto si parla di psicologo, di sostegno federale e non di fuffa, quaquaraquà o baila il ritmo vuelta. Leggi di piùLeggi meno

Carica altro

Questo sito utilizza i cookies. I cookies aiutano a migliorare l'esperienza dell'utente e le funzioni del sito. Continuando la navigazione, accetti la nostra Informativa sui cookies.